Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Riserva naturale

Area protetta ed ambiente

Superficie: 349 ettari
Altitudine: 400 - 700 metri
Ambiente: collina

 

FAUNA E FLORA

Tra le specie di mammiferi presenti nell’area protetta vi sono caprioli, volpi, cinghiali, tassi, ghiri e scoiattoli. Tra gli insetti si segnalano 36 specie di lepidotteri Ropaloceri, farfalle diurne, e tra gli anfibi sono presenti la salamandra, la rana e il rospo, mentre tra i rettili sono comuni il ramarro, il biacco e la lucertola muraiola.
Oltre l’80% del territorio della Riserva è occupato da boschi, in prevalenza da castagneto ceduo frammisto a rovere, mentre sul versante settentrionale prevale il frassino maggiore. Nel sottobosco le specie più comuni sono la felce aquilina, la molinia (gramigna altissima), l’erba lucciola maggiore, e nei pendii esposti a nord il mirtillo e la lonchite minore. Lungo il rio Livesa sono presenti aree umide con ontano nero, con tratti di noccioleto selvatico, di frassino, una zona a castagneto ad alto fusto e un tratto misto con robinia. Tra le specie inconsuete vi è anche l’osmunda regale, una felce di 30 - 150 cm di altezza e con un’infiorescenza a pannocchia, visibile tra giugno e luglio, che cresce nei luoghi umidi. 

Nei versanti maggiormente esposti alcuni terrazzamenti con muri a secco testimoniano l’uso, fino a qualche decennio fa, di una discreta superficie collinare a colture agrarie, vigneti, prati stabili e orti. Attualmente una modesta percentuale di appezzamenti è coltivata per la produzione di cereali, frutta e uva. 
La collina di Belmonte è caratterizzata dalla presenza di diffusi affioramenti di graniti rossi in parte compatti, in parte  molto alterati in superficie, così da originare degli estesi depositi sabbiosi detti sabbionere. La vegetazione ai margini delle sabbionere è rappresentata da brugo e molinia (gramigna altissima).

 


I nostri media


Questo portale www.sacrimonti.org è un progetto finanziato a valere sui fondi della Legge 20 febbraio 2006, n. 77
Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale inseriti nella lista del patrimonio mondiale posti sotto la tutela dell'UNESCO
This work was carried out with funds made available under Law 77 of 20 February 2006


Progetto Interreg "MAIN10ANCE" ID 473472

 logo Progetto Interreg MAIN10ANCE

logo linkedin       logo facebook        logo instagram