Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Cenni storici

La leggenda narra che ad Arduino, marchese di Ivrea, nominato nel 1002 re d'Italia,  mentre era  gravemente malato, apparve la Madonna che gli chiedeva di edificare una chiesa a Belmonte per i frati benedettini. Ridestatosi guarito fece costruire la chiesa dedicata alla Natività di Maria.  La storia invece, sulla base di documenti che risalgono al 1114, prova la presenza di un piccolo convento con annesso luogo di culto,  che ospitava un gruppo monastico femminile sotto la giurisdizione dell'Abbazia di Fruttuaria di San Benigno Canavese.
Intorno al 1600, 1601 le suore lasciarono il luogo poiché le disposizioni del Concilio di Trento non volevano conventi femminili  in luoghi isolati e furono sostituite l’anno seguente da frati francescani minori che lo ampliarono progressivamente insieme alla chiesa.  
Nel 1712 il guardiano del convento, frate Michelangelo da Montiglio, pensò di costruire un nuovo itinerario devoto centrato sulla raffigurazione della Via Crucis coinvolgendo le comunità e alcune famiglie della nobiltà locale.
Con la soppressione degli ordini religiosi nel 1802 e successivamente nel 1866 i frati furono allontanati  dal santuario per rientrare nel 1869 quando avviarono i i lavori di restauro delle cappelle, ridecorate con l’aggiunta di fondali architettonici e popolate di «statue colorate di terra castellamontana».


I nostri media


Questo portale www.sacrimonti.org è un progetto finanziato a valere sui fondi della Legge 20 febbraio 2006, n. 77
Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale inseriti nella lista del patrimonio mondiale posti sotto la tutela dell'UNESCO
This work was carried out with funds made available under Law 77 of 20 February 2006


Progetto Interreg "MAIN10ANCE" ID 473472

 logo Progetto Interreg MAIN10ANCE

logo linkedin       logo facebook        logo instagram