Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Progetto Interreg "MAIN10ANCE" ID 473472

L’Ente di Gestione dei Sacri Monti  ha aderito al Programma di Cooperazione Interreg V Italia – Svizzera 2014-2020  con il progetto denominato “I Sacri Monti: Patrimonio comune di valori e laboratorio per una gestione sostenibile degli interventi conservativi”, avente come capo fila per la parte Italiana l’Università del Piemonte Orientale e capofila per la parte svizzera la Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana.

Obiettivo del progetto è la predisposizione di un piano-tipo di conservazione programmata e manutenzione (aspetti metodologici e pratico-operativi) applicabile anche sull'edilizia storica tipica civile e religiosa con un approccio economicamente sostenibile per la conservazione di questi beni che mira a costituire un network transfrontaliero pubblico/privato di collaborazione tra enti di gestione, imprese, artigiani e professionisti che operano sul patrimonio storico. 

Il progetto mira pertanto a condividere tra i partner la prassi conservativa vigente da circa vent’anni in Italia presso l'Ente di gestione dei Sacri Monti, e in particolare al Sacro Monte di Varallo, dove è stata definita un'accurata programmazione degli interventi basata su necessità e urgenze concatenate delle parti strutturali e decorative; tale strategia, seguita dalla costante e periodica manutenzione ordinaria di edifici e apparato decorativo interno, previene restauri più onerosi e costituisce un modello sostenibile ed economicamente vantaggioso che evita il ripresentarsi, in breve, di problemi di degrado anche sul patrimonio dei Sacri Monti soggetto, per natura e collocazione, ad elevati stress ambientali.

Il progetto vuole estendere questa prassi al sito Unesco dei Sacri Monti e all'omologo oltre alpino di Orselina, arricchendola con il confronto tra queste realtà, nonché all'edilizia storica civile e religiosa anche grazie alla formazione di professionisti e imprese e alla condivisione e implementazione, per mezzo di cantieri sperimentali, del manuale per il recupero del costruito storico tipico di montagna che consentirà la messa a punto di una metodologia e di un repertorio di competenze comuni censendo anche quelle presenti nell’area interessata e predisponendo un piano strategico per la costruzione e la promozione del network.

Il Comitato Direttivo del Programma di Cooperazione Interreg Italia/Svizzera ha ammesso e finanziato il progetto che è stato contrassegnato con  ID 473472 e Acronimo MAIN10ANCE.

Il partenariato di parte italiana ha così ottenuto i seguenti contributi:
    • Università del Piemonte Orientale di Vercelli (Capofila) - € 486.650,00
    • Regione Piemonte- € 74.700,00
    • Ente di Gestione dei Sacri Monti- € 671.256,76
    • Politecnico di Torino - € 142.339,12
    • Centro per la Conservazione edil Restauro dei Beni Culturali "La Venaria Reale"- € 80.935,75
    • Confartigianato Imprese Piemonte Orientale di Novara - € 265.870,65

Il contributo € 671.256,76, riconosciuto a favore dell’Ente di Gestione dei Sacri Monti, prevede la realizzazione dei seguenti cantieri sperimentali:

   • Manutenzione straordinaria/risanamento conservativo copertura cappella n. 18 (La resurrezione di Lazzaro) del Sacro Monte di Varallo 
    • Manutenzione straordinaria/risanamento conservativo copertura cappella n. XVI (San Francesco torna ad Assisi prima di morire) del Sacro Monte di Orta 
    • Manutenzione straordinaria/risanamento conservativo cappella di Abramo del Sacro Monte di Ghiffa 
    • Manutenzione straordinaria/risanamento conservativo lanternino cappella n. 36 (La salita al Calvario) del Sacro Monte di Varallo
    • Risanamento dall’umidità delle cappelle nn. 10, 18, 20-22 e 36 del Sacro Monte di Varallo 
    • Interventi di restauro e riordino paesaggistico della vegetazione del Sacro Monte di Orta, 1° lotto pilota

 


Questo portale www.sacrimonti.org è un progetto finanziato a valere sui fondi della Legge 20 febbraio 2006, n. 77
Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale inseriti nella lista del patrimonio mondiale posti sotto la tutela dell'UNESCO
This work was carried out with funds made available under Law 77 of 20 February 2006


Progetto Interreg "MAIN10ANCE" ID 473472

 logo Progetto Interreg MAIN10ANCE

logo linkedin       logo facebook        logo instagram