Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

EVENTO: CAMMINARE IL MONFERRATO, CONIOLO

Dal 25/10/2020 al 25/10/2020
Domenica 14.30 - ritrovo alle 14.00
Domenica 25 OTTOBRE, con il percorso n° 751 FIUME E COLLINA, prosegue la stagione 2020 di “Camminare il Monferrato” la nota rassegna di passeggiate proposta dai Comuni monferrini e dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea, in collaborazione con il CAI di Casale Monferrato,ed il patrocinio del bisettimanale “Il Monferrato”. 
L’itinerario, organizzato dal Comune di Coniolo, ha come punto di partenza Piazza Generale Dalla Chiesa  alle ore 14,30 presso il Municipio. Il ritrovo è fissato per le ore 14,00 e ad accogliere i partecipanti ci sarà  il Sindaco Arles GARELLI che darà il benvenuto ai partecipanti illustrando l’intero programma della giornata. 
Questa gradevole passeggiata, scende verso valle fino a raggiungere il fiume nei pressi del Porto Nuovo, passando dalle principali borgate del paese come le Cascine Frati e Belvedere, che sono particolarmente apprezzate  per gli  ampi panorami che offrono sulla pianura risicola e sul sottostante corso del fiume Po. Discendendone la sponda per un breve tratto si arriva a Porto Vecchio, riguadagnando poi la collina salendo tra i coltivi fino alla località Ravetta fino a rientrare tra le case del paese. A conclusione della camminata, la Pro Loco servirà a tutti i partecipanti un rinfresco offerto dall’Amministrazione Comunale.
 
Una guida professionale abilitata accompagnerà il gruppo ed illustrerà le principali caratteristiche di questo territorio, evidenziando le caratteristiche e le curiosità che si incontreranno lungo il percorso.
Il servizio sarà svolto da Anna Maria Bruno.
 
In ottemperanza delle misure anti-contagio, si ricorda che, per partecipare è necessaria la prenotazione che si può effettuare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono, oppure chiamando  il n. 348 2211219. 
 
Solo in caso di mal tempo, per un’eventuale conferma, è possibile telefonare domenica mattina, fra le 11,00 e le 12,30 al  3471758426
 
Durata: circa 2,30 ore.
Difficoltà: turistico
Attrezzatura: calzature e abbigliamento idoneo
Si ricorda che:
deve essere rispettato l’obbligo della mascherina e del distanziamento interpersonale.
gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone e cose durante lo svolgimento della manifestazione;
chi abbandona i sentieri o non segue le guide lo farà a proprio rischio e pericolo;
 
Schede ed itinerari sono consultabili su internet cercando la sezione "Camminare il Monferrato" sul sito www.parcocrea.com  o consultando l’archivio del giornale Il Monferrrato www.monferrato.it 

 


CAMMINARE IL MONFERRATO,  GABIANO - domenica 18 ottobre 2020

Cscorcio del Moferrato, del fiume Po e della catena alpina con il Monte Rosa (4536 m)ammirare il Monferrato, la nota rassegna di camminate organizzate dai Comuni monferrini, promossa dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea, dall’Ecomuseo della Pietra da Cantoni,  dal CAI di Casale Monferrato e con il patrocinio del giornale “Il Monferrato” Domenica 18 Ottobre sarà a GABIANO
L’itinerario proposto sarà un inedito, dal suggestivo nome “I due Belvedere” per offrire nuovi spunti e nuovi scorci paesaggistici sul Basso Monferrato.
Si partirà dalla Piazza antistante il Municipio alle ore 15,00 con ritrovo fissato per le ore 14,30 e ad accogliere i partecipanti ci sarà il Sindaco DOMENICO Priora, ideatore del percorso, che illustrerà il programma della giornata.
 
Lasciato il luogo di partenza che si propone come  primo “Belvedere” sulla Vacerrina e sui suoi colli boscosi, si scenderà sotto i bastioni su Strada Vecchio Mercato delle Bestie  e poi sulla strada  detta Bosco di San Biagio, sino a giungere in localita Piano della Ghiaia. Un tratto tra i pioppeti comunali fino ad incontrare la strada che porta a Cantavenna. Si salirà verso il paese raggiungendo il nuovo “Bevedere” sul Po che guarda verso la piana del riso. Più avanti si prenderà il Cammino delle Rocche e si scenderà sulle Rocche del Po fino alla strada per Rocca delle Donne. Da qui, sulla comunale, si giungerà nuovamente all’abitato di Cantavenna e si rientrerà agevolmente a Gabiano ove si concluderà la nostra camminata.
Una guida professionista illustrerà quanto di interessante incontreremo lungo il percorso.
Il servizio sarà svolto da Anna Maria Bruno.
A conclusione della bella passeggiata, un rinfresco saluterà i partecipanti.
Solo in caso di maltempo, per un’eventuale conferma, sarà possibile telefonare il mattino stesso ai seguenti numeri: 335 5303360
 
Per partecipare è necessaria la prenotazione che si può effettuare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono, oppure chiamando  il n. 348 2211219. 
 
Durata: circa ore 2,30
Difficoltà: (T) turistico,
Attrezzatura: calzature e abbigliamento sportivo ed idoneo
 
Si ricorda che gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone e cose durante lo svolgimento della manifestazione;
Chi abbandona i sentieri o non segue le guide, lo farà a proprio rischio e pericolo;
 
 
Progetto “Adozioni a distanza”:
 
Ai partecipanti, verrà chiesto un piccolo gesto di solidarietà con una raccolta fondi collegata alle camminate, che ha lo scopo  di  mantenere otto adozioni a distanza nei luoghi dove operano i missionari  della Diocesi di Casale Monferrato nel Benin e in Neuquen.
 
Schede ed itinerari sono consultabili su internet cercando la sezione "Camminare il Monferrato" sul sito www.sacri-monti.com o consultando l’archivio del giornale Il Monferrrato www.monferrato.it 
 

CAMMINARE IL MONFERRATO,  “Intorno al Brich Castelvelli”, domenica 11 ottobre 2020

 

Castelvelli (AL), archivio fotografico Ente di gestione dei Sacri Monti, ph M. Beck Peccoz

Camminare il Monferrato, la nota rassegna di camminate coordinata dalla Riserva speciale del Sacro Monte di Crea, in collaborazione con i Comuni del Monferrato, dell’Ecomuseo della Pietra da Cantoni e del CAI, patrocinata dal bisettimanale Il Monferrato, Domenica 11 Ottobre sarà a Serralunga di Crea. Il percorso sarà in parte nuovo ed in parte si svolgerà  sul n° 701 “Intorno al Brich Castelvelli”

La camminata, organizzata dall’Associazione Anziani di Serralunga di Crea,  prenderà il via dalla Piazza dottori Carlo e Luigi Balbo in località Madonnina verso le ore 15,00. Ad attendere i partecipanti verso le 14,30 ci saranno gli organizzatori di questa passeggiata che saluteranno gli intervenuti ed illustreranno il programma della giornata, che si svolgerà tra boschi e coltivi, attraversando il centro storico di Serralunga fino a raggiungere il Sacro Monte di Crea.
Lasciato il luogo di partenza, si procederà verso Località San Iorio e poi verso Sant'Eustorgio, fino a raggiungere le prime case del Capoluogo. Si percorrerà la lunga via centrale che porta verso il Brich Castelvelli e tramite Strada Valcasale si arriverà ben presto alla Cascina Zenevrea, già in territorio di Ponzano. Da qui, già si vedrà Crea che sarà raggiunta in pochi minuti. 
Si tornerà quindi a valle e, ripercorrendo un tratto della strada iniziale si raggiungerà in breve il luogo di partenza. Qui, i volontari dell’Associazione Anziani offriranno un gradevole ristoro a tutti i partecipanti alla camminata.
Una guida professionista abilitata illustrerà i particolari e le curiosità  che si incontrano lungo il percorso: il servizio sarà svolto da Anna Maria Bruno.

Si ricorda che per partecipare è necessaria la prenotazione che si può effettuare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono, oppure chiamando  il n. 348 2211219.

Solo in caso di mal tempo, per un’eventuale conferma, è possibile telefonare domenica mattina, fra le 11,00 e le 12,00, al n° 335 6991280
Durata: ore 2,30 circa (10 Km).
Difficoltà: (T) turistico
Attrezzatura: Calzature idonee
Si ricorda che:
    • Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose che si possano verificare durante la manifestazione
    • coloro i quali abbandonino i sentieri segnalati e non seguano le guide lo faranno a proprio rischio e pericolo

 

Raccolta fondi per il Progetto “Adozioni a distanza”:


Con  Camminare il Monferrato continua anche la raccolta di fondi destinati alle adozioni a distanza, e come di consuetudine anche questa volta ai camminatori viene chiesta un’offerta destinata alle adozioni di bambini presso le Missioni della Diocesi di Casale Monferrato nel Neuquen e nel Benin.
Tutte le mappe e gli itinerari sono disponibili sulla App “Camminare il Monferrato” scaricabile su App Store e Play Store. 

 


Camminare il Monferrato, campi e prati attorno aTerruggia (AL)Domenica 4 Ottobre, un nuovo appuntamento con "Camminare il Monferrato", la nota rassegna di passeggiate guidate, promosse dai Comuni monferrini e dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea in collaborazione con l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni,  il CAI  di Casale Monferrato ed il patrocinio del giornale “Il Monferrato”. 

L’itinerario proposto sarà il  736 “I CAMPI E I PRATI INTORNO A TERRUGGIA”
Organizzato dal Comune di Terruggia, avrà come punto di partenza la piazza Vittorio Emanuele II alle ore 15,00 con il  ritrovo  fissato nello stesso luogo per le ore 14,30, per espletare le pratiche di registrazione dei partecipanti. La partecipazione è gratuita, ma è necessario prenotare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono oppure è possibile chiamare il n. 348 2211219. 
Ad accogliere i partecipanti presso il luogo di incontro, vi sarà il Sindaco Luisa Musso che illustrerà lo svolgimento della giornata.
Nel primo tratto del tragitto si percorreranno alcune vie del paese e quindi dal centro storico si imboccherà direttamente la strada sterrata che porta verso le campagne circostanti e già da questo punto, vedremo aprirsi un’ampia visuale sui territori dei Comuni limitrofi.
Scendendo sulle comode campestri verso il fondovalle, si incontreranno i primi prati, e le strade saranno spesso delimitate da filari di salici e pioppi che segnano il nostro cammino. Dalla Cascina Boscogrosso, si procederà invece tra i vigneti e i noccioleti di cresta e quindi ancora a mezza costa fino a scorgere il Castello di Montalbano. A breve si incontrerà la cilindrica Torre Veglio e fiancheggiando coltivi, vigne e frutteti, si rientrerà in paese. Qui, nei pressi del luogo di partenza, sarà servita un gradevole ristoro a cura dell’Amministrazione Comunale. 
 
La guida professionale Anna Maria Bruno accompagnerà il gruppo, evidenziando i particolari e le curiosità che caratterizzano questo percorso immerso nella campagna Monferrina. 
 
Solo in caso di mal tempo, per un’eventuale conferma, è possibile telefonare Domenica mattina, 
fra le 11,00 e le 12,30  al n. 335 273534.
 
Durata: circa ore 2,30.
Difficoltà: T (Turistico)
Attrezzatura: calzature idonee
 
Si ricorda che:
Gli organizzatori non risponderanno di eventuali danni a persone o cose che si verifichino durante la manifestazione;
chi abbandonerà i sentieri segnalati o non seguirà le guide lo farà a proprio rischio e pericolo;
 
Prosegue anche la raccolta fondi per le Adozioni a Distanza
 
Con questa passeggiata di “Camminare il Monferrato”, continua la raccolta fondi destinata a sostenere il progetto di Adozioni a Distanza nei luoghi dove operano i missionari della diocesi Casalese nel Neuquen, (estremo Sud dell'Argentina), e nel Benin (Africa Centrale)
 
Tutte le mappe e gli itinerari sono disponibili sulla App “Camminare il Monferrato” scaricabile da App Store e Play Store. 
 

 CAMMINARE IL MONFERRATO – CERESETO”, domenica27 settembre 2020

Domenica 27 Settembre, la nota rassegna “Camminare il Monferrato”, sarà a Cereseto con il percorso n. 747 “I SILENTI SPAZI DI CERESETO”

L’itinerario, organizzato dal Comune in collaborazione con la Riserva del Sacro Monte di Crea, il CAI di Casale ed il Patrocinio de “Il Monferrato”, avrà come punto di partenza i Giardini del Municipio, ai piedi dell’imponente Castello Gualino, alle ore 15,00

Il ritrovo è fissato per le ore 14,30 presso il luogo di partenza dove a  porgere un saluto di benvenuto ci sarà il Sindaco Ing. Enzo Lavagno che con gli ideatori del percorso, illustrerà lo svolgimento della manifestazione.
Una guida professionista abilitata accompagnerà gli escursionisti alla scoperta de territorio:  il servizio sarà svolto da Bruno Anna Maria. 
Dalla partenza, si percorreranno via Roma e via Stazione raggiungendo ben presto i campi e i prati di fondovalle dove verrà attraversato agevolmente il piccolo Rio Gore. Poco più avanti inizierà una comoda salita che condurrà prima alle Cascine De Giovanni e poi nei pressi della Cascina Merli. Da questo punto, la passeggiata proseguirà su una panoramica strada di costa che scenderà poi verso Cascina Tavolara  ed in seguito verso la fonte sulfurea di Treville. Ancora altre cascine: prima la Rondano, dopo la Coccolotta poi la Groppo.  Finalmente si torna a rivedere il castello che sta ad indicare la via verso i giardini del Municipio da dove si era partiti.

Si ricorda che per partecipare è necessaria la prenotazione che si può effettuare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono, oppure chiamando  il n. 348 2211219. 


Durata: circa 2.30 ore.
Difficoltà: (T) turistico
Attrezzatura: calzature e abbigliamento idonei

Si ricorda che: 

    • gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone, animali o cose, che avvengano durante la manifestazione.
    • coloro i quali abbandonano i sentieri segnalati o non seguono le guide, lo fanno a loro rischio e pericolo;

Tutte le mappe e gli itinerari sono disponibili sulla App “Camminare il Monferrato” scaricabile su App Store e Play Store. 


 CAMMINARE IL MONFERRATO - SAN MAURIZIO DI CONZANO, domenica 20 settembre 2020

Il terzo appuntamento autunnale di Camminare il Monferrato vede protagonista San Maurizio di Conzano, nel pomeriggio di Domenica 20 settembre, l’iniziativa rientra nel calendario di eventi celebrativi della Festa Patronale della frazione conzanese. 
L’escursione è organizzata dal Comune di Conzano in collaborazione la Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea ed il patrocinio del giornale IL MONFERRATO. 
Si ricorda che per partecipare è necessaria la prenotazione che si può effettuare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono, oppure chiamando  il n. 348 2211219. 
 
La partecipazione è gratuita. Si raccoglieranno per l’occasione libere offerte che andranno a favore di suor Stefanella, cittadina onoraria di Conzano, missionaria in Tanzania.
 
La passeggiata avrà come punto di partenza piazza Banda Lenti, dove è previsto il ritrovo alle ore 14,30, con successiva partenza alle ore 15,00
Ad accogliere i partecipanti ci sarà il Sindaco Emanuele Demaria -  che illustrerà il percorso ed il programma della giornata. Ad accompagnare il gruppo vi sarà la guida abilitata  Anna Maria Bruno.
Si seguirà un percorso ad anello, un facile percorso di 7,5 chilometri, quasi per intero pianeggiante, che toccherà il colle panoramico in cui è situata la parrocchiale, la quattrocentesca chiesa di San Maurizio. Da questo punto si  intraprenderà la via campestre che, attraversando i coltivi, conduce alla carrareccia - conosciuta come strada Cavallari. Il tragitto pianeggiante affianca il torrente Rotaldo. Un paio di attraversamenti su asfalto e la via piega sulla sterrata e scorre sino ad affiancare la bella cascina Perracini. Si risalirà poi verso San Maurizio attraversandolo per intero la bella zona residenziale.
Giunti al punto di partenza il ristorante Le Terre Rosse offrirà ai presenti un gradevole ristoro
 
Alle ore 18 sarà possibile partecipare al Concerto dei docenti e degli alliervi dei Cantieri Musicali, che si svolgerà nella chiesa di San Maurizio (ingresso gratuito).
 
Solo in caso di maltempo, per un’eventuale conferma, è possibile telefonare Domenica mattina, fra le 11,00 e le 12,00, al 335 5733195.
 
Durata: circa 2,30 ore.
Difficoltà:  T  (Turistico)
Attrezzatura: calzature idonee.
 
Si ricorda che:
- Gli organizzatori non saranno responsabili di danni a persone e cose durante la manifestazione;
- Chi abbandona i sentieri segnalati o non segue le guide lo farà a proprio rischio e pericolo;

CAMMINARE IL MONFERRATO – VILLAMIROGLIO, domenica 13 settembre 2020
 
Villamiroglio ospita il secondo appuntamento di "Camminare il Monferrato" domenica 13 settembre. Nell’edizione 2020  i Comuni che organizzano la camminata - seguendo le le attuali normative atte a fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 - richiedono la prenotazione da parte dei partecipanti,  il cui numero sarà contingentato, cioè minore rispetto il consueto.

Per aderire sarà dunque necessario scrivere al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono. Questi dati saranno conservati per un tempo di 14 giorni, decorsi i quali saranno distrutti
Coloro che avessero difficoltà ad inviare una mail, potranno telefonare al n. 348 2211219.
E alle consuete scarpe da trekking nel 2020 è necessario portare con sé anche la mascherina!

VILLAMIROGLIO propone per il  pomeriggio di Domenica 13 Settembre un’escursione che percorrera le strade che tra boschi e borghi segue un anello che prende avvio e ritorna da centro del paese. La partecipazione è gratuita.
Ad organizzarla è il Comune di Villamiroglio, in collaborazione la Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea ed il patrocinio del giornale IL MONFERRATO.
Avrà come punto di partenza a Villamiroglio piazza San Vito. La camminata prenderà avvio alle ore 15,00. Questo itinerario seguirà il tracciato che porta, inoltrandosi nel bosco, al Monte Croce, poi attraverserà Case Oddone e arriverà alla suggestiva chiesa di Santa Liberata, situata in una valletta isolata in località Case Alemanno. Si salirà poi a Monte Rizzolo, tra le case circondate da bei prati e alberi da frutto. Da qui una ripida salita ricondurrà al Capoluogo, al punto di partenza.


Il ritrovo è fissato in piazza San Vito  alle ore 14,30 dove si espleteranno le necessarie pratiche di  registrazione. 
Ad accogliere i partecipanti ci sarà il Sindaco Paolo Monchietto -  che illustrerà il percorso ed il programma della giornata.
Una guida professionista abilitata accompagnerà il gruppo, ponendo in evidenza le curiosità e i particolari di questi luoghi, ricchi di biodiversità, ma altresì ricchi di storia e di tradizioni contadine,. Questo servizio sarà svolto da Bruno Anna Maria.

Solo in caso di maltempo, per un’eventuale conferma, è possibile telefonare Domenica mattina, fra le 11,00 e le 12,00, al 349 2843963.

Durata: circa 3 ore.
Difficoltà:  T  (Turistico)
Attrezzatura: calzature idonee.

Si ricorda che:
    • Gli organizzatori non saranno responsabili di danni a persone e cose durante la manifestazione;
    • Chi abbandona i sentieri segnalati o non segue le guide lo farà a proprio rischio e pericolo;


SALA MONFERRATO - “Tra Santi e vigne”, Domenica 6 Settembre

 

Riparte l’attività di "Camminare il Monferrato" dopo l’obbligata sosta primaverile dovuta al problema  pandemico. I Comuni, organizzatori dell’eve
nto, hanno definito le modalità di avvio nel rispetto delle attuali normative, si è così convenuto di attivare l’iniziativa previa prenotazione da parte dei partecipanti,  il cui numero sarà co
ntingentato, cioè minore rispetto il consueto.
Per aderire sarà dunque necessario scrivere al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono. 
Coloro che avessero difficoltà ad inviare una mail, potranno telefonare al n. 348 2211219.
E alle consuete scarpe da trekking nel 2020 è necessario portare con sé anche la mascherina!
 
Il primo appuntamento dell’anno si svolgerà nel caratteristico paese di SALA MONFERRATO nel pomeriggio di Domenica 6 Settembre
L’escursione, dal suggestivo titolo “Tra Santi e vigne” organizzata dal Comune di Sala in collaborazione la Riserva speciale del Sacro Monte di Crea ed il patrocinio del giornale IL MONFERRATO, avrà come punto di partenza il Campo Sportivo Comunale  (strada per Cellamonte) con partenza alle ore 15,00. Questo itinerario, come recita il titolo, si snoderà tra i filari delle numerose e geometriche vigne che scandiscono il paesaggio del luogo e che, compiendo un ampio giro intorno al paese,  porta ad ammirare le numerose edicole votive e le chiesette campestri, gli scenografici panorami sul territorio circostante, ed anche la “Panchina Gigante” installata presso la chiesetta di San Grato. Tutto questo, proprio nel periodo in cui si avvicina l’atteso momento della vendemmia. 
Il ritrovo è fissato presso il luogo di partenza  alle ore 14,30 per l’espletato le necessarie pratiche di  registrazione. 
Ad accogliere i partecipanti ci sarà il Sindaco Mario MELOTTI -  che illustrerà il percorso ed il programma della giornata.
Una guida professionista abilitata accompagnerà il gruppo, ponendo in evidenza le curiosità e i particolari di questi luoghi, ricchi di storia e di tradizioni contadine, che hanno meritato il riconoscimento di Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO nel 2014. Questo servizio sarà svolto da Bruno Anna Maria.
 
Solo in caso di maltempo, per un’eventuale conferma, è possibile telefonare Domenica mattina, fra le 11,00 e le 12,00, al 329 7337991.
 
Durata: circa 3 ore.
Difficoltà:  T  (Turistico)
Attrezzatura: calzature idonee.
 
Si ricorda che:
- Gli organizzatori non saranno responsabili di danni a persone e cose durante la manifestazione;
- Chi abbandona i sentieri segnalati o non segue le guide lo farà a proprio rischio e pericolo;
 

MURISENGO E LA 52^ FIERA DEL TARTUFO - domenica 17novembre 2019
 

Dopo il successo di Domenica scorsa, termina la stagione autunnale di “Camminare il Monferrato”, la rassegna di camminate organizzata dai Comuni del Monferrato e dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea, in collaborazione con l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, il CAI di Casale ed il patrocinio del bisettimanale Il Monferrato.
L’appuntamento di Domenica 17 Novembre si svolgerà anch’esso nell’ambito della 52° FIERA NAZIONALE del TARTUFO di MURISENGO www.fieradeltartufo.com con il percorso n° 712,  ”Il Monte Lungo”.  
Ad accogliere i partecipanti ci sarà il Sindaco Giovanni BAROERO che darà il benvenuto ai partecipanti ed illustrerà il ricco programma della giornata.
La partenza della camminata è prevista per le ore 14,30 da Piazza Boario con il ritrovo fissato alle ore 14,15. 
Lasciato il luogo di partenza, si procederà  lungo la via principale del paese attraversando interamente la Fiera, passando sotto la Chiesa Parrocchiale e sotto l’imponente Castello. Dopo una breve discesa si incontrerà la Chiesetta di S. Sebastiano dove si imboccherà la strada inghiaiata che porta alla fontana solforosa detta “La Pirenta”, posta proprio ai piedi del Monte Lungo. Da li a poco si inizierà a salire raggiungendo il vicino Comune di Villadeati nei pressi delle Case Vallone. Usciti dal bosco, si percorrerà un tratto di asfalto fino a raggiungere una strada campestre che conduce alla Cascina Zucca, e quindi in breve tempo si giungerà al nostro punto di arrivo presso l’area della Fiera. 
 
Una guida professionista abilitata illustrerà le curiosità e le peculiarità che si incontrano lungo il percorso: il servizio sarà svolto da Anna Maria Bruno.
 
Solo in caso di mal tempo, per un’eventuale conferma, è possibile telefonare domenica mattina, al numero:  3482211219
Durata: 2,00 ore ca.
Difficoltà: (T) turistico.  Breve tratto di sentiero pietroso e sconnesso
Attrezzatura: Calzature e abbigliamento idonei
 
Si ricorda che:
Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose che si verifichino durante la manifestazione.
Il percorso è segnato solo in parte, quindi coloro che abbandonano i sentieri e non seguono le guide lo fanno a loro rischio e pericolo.
 
Tutte le mappe e gli itinerari sono disponibili sulla App “Camminare il Monferrato” scaricabile da App Store e Google Play.

mappa del percorso:


CAMMINARE IL MONFERRATO - MURISENGO, “Nei luoghi del tartufo”, domenica 10 Novembre 2019
Proseguono gli appuntamenti Domenicali di “Camminare il Monferrato”, la nota rassegna di camminate promossa dai Comuni del Monferrini e dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea, in collaborazione con l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, il CAI di Casale ed il patrocinio del bisettimanale Il Monferrato.
Il percorso di Domenica 10 Novembre, proposto e organizzato dall’Amministrazione Comunale,  si svolgerà nell’ambito della 52° FIERA NAZIONALE del TARTUFO di MURISENGO www.fieradeltartufo.com. La partenza è prevista per le ore 14,30 da Piazza Boario con ritrovo fissato verso le ore 14,15 nel luogo di partenza. Qui il Sindaco Giovanni BAROERO darà il benvenuto agli intervenuti illustrando il ricco programma della giornata di Fiera.
Dalla la partenza, ci si indirizzerà verso Via Asti e a seguire verso Via Corziagno dove si abbandonerà l’asfalto per intraprendere la sterrata che scende nella valle del torrente Stura. Il percorso si fa subito pianeggiante lungo la Valcerrina, correndo tra i campi seminati ed i prati ancora verdi. Questa è una delle valli fortunate dove crescono i tartufi e non è improbabile incontrare qualche “Trifolau” che perlustra il territorio con il suo cane alla ricerca del prezioso “Tubero” autunnale.
Un agile cammino di circa 45 minuti ci condurrà alle prime case di Cortanieto, frazione del vicino Comune di Montiglio Monferrato. Il ritorno sarà su piccole strade veicolari che, posizionate in cresta, consentiranno allo sguardo di spaziare verso i colli della Valcerrina a sinistra e, sull’Astigiano a destra. Questa parte di percorso segue il tracciato della Superga-Vazzolano–Crea che ci porterà a Corziagno, dove si invertirà ancora il passo in direzione di Murisengo. Il centro storico si raggiungerà in mezz’ora e arrivati in paese, sarà ancora possibile visitare le numerose bancarelle e gli stand di questa importante e rinomata  Fiera.  
 
Una guida professionista abilitata illustrerà i particolari e le curiosità  che  incontreremo lungo il percorso: il servizio sarà svolto da Bruno Anna Maria.
 
Solo in caso di mal tempo per un’eventuale conferma, sarà possibile telefonare domenica mattina, al n° 3482211219
Durata: 2 ore circa.
Difficoltà: (T) Turistico.
Attrezzatura: Calzature e abbigliamento idonei
 
Si ricorda che:
Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose che si verifichino durante la manifestazione.
Il percorso è segnato solo in parte, quindi è opportuno seguire la guida.
 
Raccolta fondi per il Progetto “Adozioni a distanza”:
 
Come per gli appuntamenti precedenti, verrà  promossa una raccolta di fondi che ha lo scopo di  garantire l’adozione a distanza di otto bambini nei luoghi dove operano i missionari  della nostra Diocesi : a Rayito del Sol nel Neuquen, (estremo Sud dell'Argentina) e presso l’orfanotrofio St. Joseph di Sokpontà nel Benin (Africa Centrale).
 
Tutte le mappe e gli itinerari sono disponibili sulla App “Camminare il Monferrato” scaricabile da App Store e Google Play.
 
mappa del percorso:

 
CAMMINARE IL MONFERRATO - percorso n. 3 "LE COLLINE DEL TARTUFO" DOMENICA 27 OTTOBRE 2019
Con la tappa autunnale di MONCALVO, continuano le passeggiate di “Camminare il Monferrato”, la fortunata iniziativa promossa dai Comuni monferrini, e dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea,  in collaborazione con l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, il CAI Asti e Casale ed il patrocinio del bisettimanale “Il Monferrato”.
L’itinerario di DOMENICA 27 Ottobre , organizzato dal Comune di Moncalvo in occasione della 65° Fiera Nazionale del Tartufo, partirà alle ore 14,30 dalla Chiesa di San Francesco, e tramite le numerose strade ed i sentieri che attraversano le borgate, le vigne ed i coltivi, ci farà conoscere le caratteristiche e i particolari più nascosti dell’antico paese Aleramico. 
Il percorso proposto sarà il n. 3: LE COLLINE DEL TARTUFO, che in questa edizione verrà effettuato in senso contrario concludendosi in una delle più importanti Fiere Nazionali dedicate al ricercatissimo “tubero” autunnale. 
Il ritrovo è fissato per le ore 14,15 presso il luogo di partenza, dove avverrà l’incontro con la guida che porterà il saluto dell’amministrazione comunale  illustrando il programma della giornata di festa.
Dalla partenza, si procederà in direzione Grazzano, scendendo inella valle a sinistra per risalire poi vicino al cimitero Ebraico. Da li si scenderà nuovamente per incontrare  il piccolo Oratorio di San Rocco e, oltrepassata la strada Statale (prestare attenzione al traffico veicolare) imboccare lo sterrato che conduce al Bricco dei Cappuccini, proseguendo poi fino alla Pieve di San Pietro in Vincoli. Da qui in breve si raggiungerà località Gessi e dopo una gradevole serie di saliscendi si vedrà riapparire la nostra città Aleramica,  aggrappata al suo poderoso colle calcareo, che si raggiungerà agevolmente. Giunti nei pressi della Fiera, si raggiungerà lo stand della Pro Loco dove saranno messe a disposizione bevande per tutti i partecipanti.
Una guida professionista abilitata accompagnerà il gruppo di escursionisti illustrando loro le curiosità che si incontrano lungo il percorso: il servizio sarà svolto da Bruno Anna Maria. 
 
Solo in caso di mal tempo, per un’eventuale conferma, telefonare domenica mattina al 348 2211219
 
N.B: Data la grande affluenza di visitatori, è consigliato l’uso delle navette gratuite che partono dai parcheggi segnalati e che conducono presso il luogo di ritrovo e partenza.
 
Durata: 2,00 ore ca.
 
Difficoltà: T (turistico)
Attrezzatura: Calzature e abbigliamento idonei
Si ricorda che:
gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone, animali o cose, che avvengano durante la manifestazione.
coloro i quali abbando
nano i sentieri segnalati e non seguono le guide lo fanno a proprio rischio e pericolo
 
Progetto “Adozioni a distanza”
Anche quest’anno come con negli anni precedenti, viene promossa una raccolta di fondi collegata alle camminate, con lo scopo di  mantenere alcune adozioni a distanza nei luoghi del Neuquen, (estremo Sud dell'Argentina) e del Benin (Africa Centrale) dove operano i missionari della Diocesi Casalese.
 
Tutte le mappe e gli itinerari sono disponibili sulla App “Camminare il Monferrato” scaricabile da App Store e Google Play.
 
mappa del percorso:
 

CAMMINARE IL MONFERRATO – percorso n.710 A “Lungo le strade dei Miroglio” – domenica 6 Ottobre 2019
 

Camminare il Monferrato, la nota rassegna di camminate promossa dai Comuni monferrini, dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea, in collaborazione con l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, il CAI di Casale Monferrato e con il patrocinio del giornale “Il Monferrato”, Domenica 6 Ottobre sarà a VILLAMIROGLIO.

L’itinerario proposto sarà su parte n.710 A “Lungo le strade dei Miroglio” che offre molti spunti e diversi scorci paesaggistici.

Si partirà da piazza Romagnoli presso la chiesa di Vallegioliti alle ore 14,30 con ritrovo fissato per le ore 14,15. Ad accogliere i partecipanti ci sarà il Sindaco PAOLO Monchietto che, con gli ideatori del percorso, illustrerà il programma della giornata.

Lasciato l’abitato di Vallegioliti si andrà in direzione di Cascine Castellaro e poi verso Case Montagnino arrivando così alla bella chiesa di S. Filippo. A breve distanza si incontrerà la Frazione Mezzalfenga che sta sul confine con la Provincia di Torino. Il percorso procede in direzione della chiesa di S. Pietro Martire che si trova ormai in vista del luogo di partenza che si raggiungerà in breve tempo. A conclusione della bella passeggiata, un generoso rinfresco offerto dal Circolo ANCOL di Vallegioliti saluterà tutti i partecipanti dando appuntamento al prossimo anno.

Una guida professionista abilitata illustrerà quanto di interessante si incontrerà lungo il percorso.

Il servizio sarà svolto da Bruno Anna Maria.

Solo in caso di maltempo, per un’eventuale conferma, sarà possibile telefonare il mattino stesso al 349 2843963 

Durata: circa ore 2,30

Difficoltà: (T) turistico.

Attrezzatura: calzature e abbigliamento idoneo

Si ricorda che gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone e cose durante lo svolgimento della manifestazione;
Chi abbandona i sentieri o non segue le guide, lo farà a proprio rischio e pericolo;
Progetto “Adozioni a distanza”:

Ai partecipanti, verrà chiesto un piccolo gesto di solidarietà con una raccolta fondi collegata alle camminate, che ha lo scopo  di  mantenere le adozioni a distanza della Diocesi di Casale Monferrato nel Benin e nel Neuquen.

Tutte le mappe e gli itinerari sono disponibili sulla App “Camminare il Monferrato” scaricabile da App Store e Google Play. 

 
 
 


I nostri media


Questo portale www.sacrimonti.org è un progetto finanziato a valere sui fondi della Legge 20 febbraio 2006, n. 77
Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale inseriti nella lista del patrimonio mondiale posti sotto la tutela dell'UNESCO
This work was carried out with funds made available under Law 77 of 20 February 2006


Progetto Interreg "MAIN10ANCE" ID 473472

 logo Progetto Interreg MAIN10ANCE

logo linkedin       logo facebook        logo instagram