Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

CAMMINARE IL MONFERRATO, VILLAMIROGLIO, n.710 B “Sulle strade dei Miroglio”- DOMENICA 26 SETTEMBRE 2021

Dal 26/09/2021 al 26/09/2021
Domenica ritrovo ore 14.30 - partenza ore 14.45
Camminare il Monferrato, la nota rassegna di camminate promossa dai Comuni monferrini, dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea, in collaborazione con l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, il CAI di Casale Monferrato e con il patrocinio del giornale “Il Monferrato”, Domenica 26 Settembre sarà a VILLAMIROGLIO
L’itinerario proposto e organizzato dal Comune, sarà su parte del percorso n.710 B denominato “Sulle strade dei Miroglio” che offre molti spunti e diversi scorci paesaggistici di notevole interesse.
Si partirà da Piazza San Vito, antistante il Municipio alle ore 14,45 con ritrovo fissato per le ore 14,00. Ad accogliere i partecipanti ci sarà il Sindaco PAOLO Monchietto che, con gli ideatori del percorso, illustrerà il programma della giornata. 
Dal luogo di partenza si volgerà il passo verso il Monte Croce e, camminando sempre a mezza costa, si arriverà a Case Oddone. Si scenderà quindi verso la Chiesa di S. Liberata ove è prevista una sosta. Il cammino riprenderà verso Cascina Ventolina e quindi si giungerà all’abitato di Monterizzolo adagiato fra i prati. Qui ci sarà un’altra breve sosta ristoratrice. Raggiungeremo in fine la chiesa Patronale S.S. Filippo e Michele, nel borgo antico, ove si concluderà la nostra camminata.
Una guida professionista abilitata illustrerà quanto di interessante incontreremo lungo il percorso.
Il servizio sarà svolto da Anna Maria Bruno.
A conclusione della bella passeggiata, nel borgo antico, un generoso rinfresco offerto dall’Associazione “J’Amis en Festa” saluterà tutti i partecipanti.
Solo in caso di maltempo, per un’eventuale conferma, sarà possibile telefonare il mattino stesso dalle 9,00 alle 11,00 al 349 2843963  
 
Durata: circa ore 2,30
Difficoltà: (T) turistico, impegnativo.
Attrezzatura: Calzature e abbigliamento idoneo. Mascherina protettiva.
 
  • Per partecipare è necessaria la prenotazione che si può effettuare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono, oppure chiamando  il n. 348 2211219. 
  • Si ricorda che gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone e cose durante lo svolgimento della manifestazione;
  • Chi abbandona i sentieri o non segue le guide, lo farà a proprio rischio e pericolo;
 
Progetto “Adozioni a distanza”:
Ai partecipanti, verrà chiesto un piccolo gesto di solidarietà con una raccolta fondi collegata alle camminate, che ha lo scopo  di  mantenere le adozioni a distanza della Diocesi di Casale Monferrato nel Benin e nel Neuquen.
 
Tutte le mappe e gli itinerari sono anche disponibili sulla App Camminare il Monferrato scaricabile da App Store e Google Play.

CAMMINARE IL MONFERRATO, CERESETO, “CERESETO “I SILENTI SPAZI DI CERESETO”” - DOMENICA 19 SETTEMBRE 2021

Domenica 19 Settembre, “Camminare il Monferrato”, sarà a CERESETO sul percorso n. 747 “I SILENTI SPAZI DI CERESETO”

L’itinerario, organizzato dal Comune in collaborazione con la Riserva del Sacro Monte di Crea, il CAI di Casale ed il Patrocinio de “Il Monferrato”, avrà come punto di partenza i Giardini del Municipio, ai piedi dell’imponente Castello Gualino, alle ore 14,45.  Il ritrovo è stato fissato per le ore 14,30 presso il luogo di partenza dove a  porgere un saluto di benvenuto ci sarà il Sindaco Ing. Enzo Lavagno che con gli ideatori del percorso, illustrerà lo svolgimento della manifestazione.
Dalla partenza, si percorrerà via Roma e poi via Stazione raggiungendo ben presto i campi e i prati di fondovalle dove si attraverserà agevolmente il piccolo Rio Gore. Da li a poco inizierà una comoda salita che condurrà prima alle Cascine De Giovanni e poi nei pressi della grande Cascina Merli. Da qui la nostra passeggiata proseguirà su una panoramica strada di costa che poi scenderà verso Cascina Tavolara  ed in seguito verso la fonte sulfurea di Treville. Ancora altre cascine, prima la Cascina Rondano, dopo la Coccolotta poi la Groppo. Finalmente si ritorna a scorgere il Castello che sta ad indicarci la via del ritorno verso i giardini del Municipio da cui eravamo partiti. 
Una guida professionista abilitata accompagnerà gli escursionisti alla scoperta del territorio:  il servizio sarà svolto da Bruno Anna Maria. 
 
Solo in caso di mal tempo, per un’eventuale conferma, sarà possibile telefonare domenica mattina,  dalle 11,00 alle 12,30, al n° 368 7597685
 
Durata: circa 2.30 ore.
Difficoltà: (T) turistico
Attrezzatura: calzature e abbigliamento idonei
 
Si ricorda che: 
- Per partecipare sarà necessaria la prenotazione che si può effettuare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono, oppure chiamando  il n. 348 2211219. 
- gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone, animali o cose, che avvengano durante la manifestazione.
- coloro i quali abbandonano i sentieri segnalati o non seguono le guide, lo faranno a proprio rischio e pericolo;
 
Progetto “Adozioni a distanza”:
 
Ai partecipanti, verrà chiesto un piccolo gesto di solidarietà con una raccolta fondi collegata alle camminate, che ha lo scopo di mantenere alcune adozione a distanza, nei luoghi dove operano i  missionari della  Diocesi di Casale nel Benin e in Neuquen.
 
Tutte le mappe e gli itinerari sono disponibili sulla App “Camminare il Monferrato” scaricabile su App Store e Play Store. 

CAMMINARE IL MONFERRATO, OZZANO, “Panorami e ciminiere nei confini di Ozzano” - DOMENICA 12 SETTEMBRE 2021

Proseguono le passeggiate di “Camminare il Monferrato”, promosse dai Comuni monferrini, dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea, in collaborazione con l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, il CAI di Casale e con il patrocinio del giornale “Il Monferrato”.

Domenica 12 Settembre si farà tappa ad OZZANO, dove è prevista un’interessantissima passeggiata sul percorso n. 738 “PANORAMI E CIMINIERE NEI CONFINI DI OZZANO”.
L’itinerario, organizzato dal Comune di OZZANO, prenderà il via da Largo dell’Artigianato, in località Lavello alle ore 14,45. La passeggiata si snoderà lungo le campagne di questo paese monferrino che sono un vero giacimento di Archeologia Industriale legata dell’attività di estrazione e produzione del cemento. Sono infatti ancora ben visibili tra i boschi, i campi e i  vigneti, le molte testimonianze dell’epoca passata, a partire dalle miniere di marna, ai forni di cottura, agli alloggi dei minatori, fino al sistema di trasporto verso i luoghi di confezione e spedizione del prodotto finito; tutto nelle immediate vicinanze di questo interessante percorso. 
Il ritrovo è fissato per le 14,30 e ad accogliere i partecipanti saranno presenti il Sindaco Davide FABBRI e gli ideatori del percorso.
Una guida professionista, promuoverà idonee fermate e illustrerà le particolarità e le curiosità che si incontreranno lungo il percorso e  presso i principali siti di interesse “archeologico”.
Il servizio è svolto da Bruno Anna Maria.
Al termine sarà possibile visitare il  “MiCeM” Museo Minatori e Miniere del Cemento del Monferrato a gruppi di 10/12 persone. Green Pass Obbligatorio.
 
Solo in caso di mal tempo, per un’eventuale conferma, è possibile telefonare domenica mattina, fra le 11,00 e le 12,30 al  338 5288567
 
Durata: circa 3 ore.
Difficoltà: T turistico
Attrezzatura: calzature idonee
 
Si ricorda che:
Per partecipare sarà necessaria la prenotazione che si può effettuare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono, oppure chiamando  il n. 348 2211219. 
coloro i quali abbandonano i sentieri segnalati e non seguono le guide lo fanno a loro rischio e pericolo;
 
Continua anche la raccolta fondi per progetti di solidarietà
 
Ai partecipanti, verrà chiesto un piccolo gesto di solidarietà con una raccolta fondi collegata alle camminate che ha lo scopo  di  mantenere le adozioni a distanza di alcuni bambini, dove opera  la Missionaria  Monferrina  Mariuccia Deambrogio di Ozzano.

 


CAMMINARE IL MONFERRATO, SALA, “Tra Santi e vigne” - DOMENICA 5 SETTEMBRE 2021

Sala Monferrato apre la stagione di "Camminare il Monferrato", come di consueto nella prima domenica di Settembre, 5 settembre,  periodo in cui è ancora possibile osservare le vigne ricche di grappoli d’uva matura. E il percorso di Sala scorre in gran parte proprio tra le vigne!

L’escursione, dal suggestivo titolo “Tra Santi e vigne” organizzata dal Comune di Sala in collaborazione la Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea ed il patrocinio del giornale IL MONFERRATO, avrà come punto di partenza il Campo Sportivo Comunale- Area Camper  (sito in strada per Cella Monte) con partenza alle ore 14.45. Questo itinerario, come recita il titolo, si snoderà tra i filari delle numerose e geometriche vigne che scandiscono il paesaggio del luogo e che, compiendo un ampio giro intorno al paese,  porta ad ammirare le numerose edicole votive e le chiesette campestri, gli scenografici panorami sul territorio circostante, ed anche la “Panchina Gigante” installata presso la chiesetta di San Grato.
L’edizione 2021 della passeggiata salese prevede una novità: facendo una breve deviazione dal consueto percorso sarà possibile raggiungere la Coglia, trovante granitico di oltre due metri cubici che campeggia da milioni di anni nelle colline di Sala Monferrato.
Dal punto di vista geologico, cosa ci fa un enorme masso di granito su una delle coste vitate più amene di Sala Monferrato? A cercare di dare risposta sarà il geologo Paolo SASSONE, assessore del Comune di Sala. Inotre durante la camminata si potrà godere di un breve intermezzo musicale.
Al termine del percorso, il Comune di Sala offrirà ai partecipanti un gradevole ristoro, 

Il ritrovo è fissato presso il luogo di partenza  alle ore 14,30 per l’espletato le necessarie pratiche di  registrazione. 
Ad accogliere i partecipanti ci sarà il Sindaco Mario MELOTTI -  che illustrerà il percorso ed il programma della giornata.
Una guida professionista abilitata accompagnerà il gruppo, ponendo in evidenza le curiosità e i particolari di questi luoghi, ricchi di storia e di tradizioni contadine, che hanno meritato il riconoscimento di Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO nel 2014. Questo servizio sarà svolto da Bruno Anna Maria.
Per aderire è necessario prenotare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it,inserendo cognome, nome e numero di telefono. 
Coloro che avessero difficoltà ad inviare una mail, potranno telefonare al n. 348 2211219.

Solo in caso di maltempo, per un’eventuale conferma, è possibile telefonare Domenica mattina, fra le 11,00 e le 12,00, al 329 7337991.

Durata: circa 3 ore.
Difficoltà:  T  (Turistico)
Attrezzatura: calzature idonee.

Si ricorda che:
    • Chi abbandona i sentieri segnalati o non segue le guide lo farà a proprio rischio e pericolo.

Progetto “Adozioni a distanza”:
Con  Camminare il Monferrato riprende anche la raccolta di fondi destinati alle adozioni a distanza, e come di consuetudine anche questa volta i camminatori viene chiesta un’offerta destinata alle adozioni a distanza di bambini presso la  Missioni della Diocesi di Casale Monferrato.


CAMMINARE IL MONFERRATO - QUATTRO PASSI TRA GLI "INFERNOT", FRASSINELLO-OLIVOLA-OTTIGLIO - DOMENICA 27 GIUGNO 2021

La stagione primaverile di Camminare in Monferrato, terminerà con questo interessante trekking in programma per domenica 27 Giugno, con partenza da Frassinello Monferrato.
L’itinerario di questa passeggiata serale, si snoderà tra i borghi di Frassinello, Olivola e Ottiglio,  ricadenti nel sito UNESCO “Paesaggi vitivinicoli del Piemonte”.
Verso le ore 16.00, il Sindaco di Frassinello accoglierà i partecipanti presso i campi sportivi comunali situati presso la Chiesa Santa Maria delle Grazie e illustrerà il programma della giornata.
Appena dopo l’avvio, si visiterà l’elegante chiesetta Barocca di San Bernardo appena fuori paese e, per agili strade campestri si raggiungerà l’abitato di Olivola passando dal punto panoramico della chiesa Romanica di San Pietro e Paolo. Giunti in paese si potrà visitare l’Infernot dell’Agriturismo “Due Buoi”. Ripreso il passo si arriverà ben presto a Moleto, frazione di Ottiglio: un bel borgo rurale costruito interamente nella locale Pietra da Cantoni. Attraversato l’abitato si farà una sosta sul colle che ospita la Chiesetta Romanica di S. Michele, poggiata su di un ampio prato panoramico.
L’ultima tappa dell’escursione sarà il pittoresco centro storico di Ottiglio che si raggiungerà passando dall’area verde conosciuta come “gli Otto Tigli”. Una comoda discesa porterà alla sede della Pro Loco che offrirà ai camminatori una gustosa Merenda Sinoira Monferrina.
Al termine, si tornerà al punto di partenza con il bus navetta gratuito,  a disposizione di tutti i partecipanti.  
Con questa manifestazione, prosegue anche quest’anno, la costruttiva collaborazione dei tre Comuni organizzatori, che in questo modo intendono festeggiare l’anniversario dell’assegnazione del titolo UNESCO attribuito a quest’area del Monferrato.
Una guida abilitata accompagnerà l’escursione, evidenziando le caratteristiche e le peculiarità dei territori attraversati.
 
Si ricorda che:
 
Prenotazioni camminaremonferrato@libero.it – 348 2211219
Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose durante lo svolgimento della manifestazione.
Chi  non segue le guide, lo fa a proprio rischio e pericolo;
 
In caso di maltempo o per informazioni, chiamare il 331 5776375 
 
Durata ore 3,30 - Km. 10 circa
Difficolta:T  (turistico)
Attrezzature: Calzature ed abbigliamento idonei, mascherina protettiva.

CAMMINARE IL MONFERRATO, SAN GIORGIO MONFERRATO - DOMENICA 06/06/2021

Camminare il Monferrato, la collaudata rassegna di escursioni promossa dai Comuni monferrini, dalla Riserva del Sacro Monte di Crea in collaborazione con l’Ecomuseo Pietra da Cantoni,  il CAI e con il patrocinio de “Il Monferrato”, torna a  San Giorgio Monferrato.
L’appuntamento è per Domenica 6 Giugno alle ore 14,45 presso Centro Sportivo di Regione Paltra e con  partenza prevista alle ore 15,00.
Al punto di ritrovo saranno presenti un rappresentante dell’Amministrazione Comunale e gli ideatori del percorso che accoglieranno i partecipanti, illustrando il programma della giornata.
Dopo la partenza si prenderà in direzione di Cascina Zenevreto e dopo poco, si incontrerà la cappella ex voto “Parona”. Si proseguirà  quindi su strada Parona fino alla Cascina Forno. Si intraprenderà dunque la  Strada Napoleonica, raggiungendo in breve Villa San Martino. Da qui, un agile cammino conduce al Centro Storico incontrando prima la Chiesa Parrocchiale poi il Castello di cui visiterà il Parco storico.  Ripreso il cammino, si incontrerà a breve la Chiesetta di San Rocco che anticipa l’imminente ritorno presso la Polisportiva dove ad attendere i partecipanti ci sarà un gradevole momento di ristoro offerto e servito in sicurezza dalla Pro Loco di San Giorgio.
Una guida professionista accompagnerà l’escursione, svelando le caratteristiche più nascoste del territorio. Il servizio sarà svolto da Anna Maria Bruno.
 
In caso di grave maltempo, per accertarsi del regolare svolgimento, è possibile telefonare domenica mattina fra le 11,00 e le 12,30 al 339 2205354
 
Durata: 2,30 ore 
Difficoltà: T (turistico)
Attrezzature: Abbigliamento e calzature idonee. Mascherina Protettiva
 
Si ricorda che:
- Per partecipare è necessaria la prenotazione che si può effettuare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono, oppure chiamando  il n. 348 2211219
- sono declinate tutte le responsabilità per danni a persone o cose che si verifichino durante la manifestazione.
- coloro i quali abbandonano i sentieri segnati o non seguono le guide lo fanno a loro rischio pericolo.
Progetto “Adozioni a distanza”
 
Anche in questa occasione, i partecipanti saranno chiamati ad un gesto di solidarietà che ha lo scopo  di  mantenere le adozioni a distanza di alcuni bambini nelle missioni della Diocesi di Casale Monferrato nel Benin e nel Neuquen.
 
Schede ed itinerari sono consultabili sul sito www.sacrimonti.org/camminare-il-monferrato o consultando l’archivio del giornale Il Monferrrato www.monferrato.it .
Tutte le mappe e gli itinerari sono anche disponibili sulla App Camminare il Monferrato scaricabile da App Store e Google Play.

 


 

 CAMMINARE IL MONFERRATO - ODALENGO PICCOLO - MERCOLEDI’ 2 GIUGNO

nel giorno della Festa della Repubblica, ci sarà un nuovo appuntamento con la rassegna “Camminare il Monferrato” promossa dai Comuni Monferrini e dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea, in collaborazione con l’ Ecomuseo della Pietra da Cantoni, il CAI  ed il patrocinio del giornale “Il Monferrato”.  
Questo itinerario, organizzato dal Comune di Odalengo Piccolo, prenderà il via alle ore 15,00 dal Piazzale del Municipio. Lasciandosi alle spalle le frazioni di Serra, Palmaro e Vicinato, la passeggiata si snoderà verso la Valle del "Rio Vo" scendendo  lungo le strade bianche che costeggiano la Cappella delle Vigne, camminando tra i campi, i prati e i filari coltivati.  Si arriverà poi a località Marco dirigendosi poi  verso la Cascina Krylia, situata al confine con il comune di Alfiano.  
In questa antica cascina riconvertita in azienda agricola bio, si rivive uno spaccato delle territorio rurale dove, oltre alle coltivazioni, sarà possibile visitare il “Nautilus”, ideato da Giorgia Sanlorenzo, artista ed ideatrice del progetto artistico “TerrEmerse in Monferrato”. Quì arte e natura convivono e ci ricordano i tempi antichi in cui il nostro Monferrato era coperto dal mare.  
In loco ci sarà un momento conviviale con la distribuzione ai partecipanti di un “cestino della merenda” offerto dall’Amministrazione Comunale.
Ripreso il cammino, per comoda strada, si farà rientro in centro paese da dove si era partiti. 
 
Il ritrovo è fissato presso il luogo di partenza verso le ore 14,45 e ad accogliere i partecipanti ci sarà il Sindaco Mirella Panatero con gli ideatori del percorso. 
Una Guida Abilitata illustrerà le particolarità che si incontreranno lungo il percorso rendendo più agevole la lettura del territorio. Il servizio sarà svolto da Anna Maria Bruno coadiuvata dal esperti locali.  
 
Solo in caso di mal tempo, per un’eventuale conferma, è possibile contattare il 339 8344608.
Durata: circa ore 2,30.
Difficoltà: (T) Turistico
Attrezzatura: Calzature e abbigliamento idonei. Mascherina protettiva.
 
Si ricorda:
  • Per partecipare è necessaria la prenotazione che si può effettuare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono, oppure chiamando  il n. 348 2211219. 
  • Che gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone e cose durante lo svolgimento della manifestazione;
  • Chi abbandona i sentieri o non segue le guide, lo farà a proprio rischio e pericolo;
 
Progetto “Adozioni a distanza”:
 
Ai partecipanti, verrà chiesto un piccolo gesto di solidarietà con una raccolta fondi collegata alle camminate, che ha lo scopo  di  mantenere le adozioni a distanza nei luoghi dove operano i missionari  della Diocesi di Casale Monferrato nel Benin e in Neuquen.
 
Schede ed itinerari sono consultabili sul sito www.sacrimonti.org/camminare-il-monferrato o consultando l’archivio del giornale Il Monferrrato www.monferrato.it .
Tutte le mappe e gli itinerari sono anche disponibili sulla App Camminare il Monferrato scaricabile da App Store e Google Play.
 

 CAMMINARE IL MONFERRATO - VILLADEATI - DOMENICA 30 MAGGIO 2021
 
una delle fontaneCamminare il Monferrato, la fortunata rassegna di Camminate guidate, promosse dai Comuni monferrini e dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea, in collaborazione con il CAI ed il patrocinio del giornale “Il Monferrato”, Domenica 30 Maggio farà tappa a Villadeati. Si camminerà sul percorso denominato Il Cammino delle fontane: un sali e scendi tra colline boscose ricche di ambienti unici, da cui si possono apprezzare gli splendidi paesaggi monferrini.  
Il ritrovo con gli organizzatori è previsto in Piazza Martiri del 9 Ottobre verso le ore 14,45.  La partenza è prevista per le ore 15.00. Da questa posizione, posta ai margini del bosco, si percorrerà la strada che porta verso la frazione Lussello, e quando lo sterrato sboccherà sulla strada asfaltata si potrà intravedere la fontana della Bolghera, posta alle pendici del Bricco San Lorenzo. Si proseguirà fino all’abitato di Lussello e giunti all’ingresso dell’ abitato, si imboccherà la strada in salita che porta alla località Mosso ove si trova il serbatoio dell’acquedotto pubblico. Raggiunto quest’ultimo (sulla sinistra) si prenderà la strada sterrata in falsopiano addentrandosi nel bosco fino alla località detta Fontanelle. Si devierà quindi a sinistra per valicare il Bricco detto della “Bocchetta” iniziando poi la lenta discesa verso l’abitato di Villadeati. Lungo il percorso si incontrerà dapprima la fontana delle “ Sette gocce” caratteristica per il fenomeno dell’acqua blu, poi la
fontana del “Ghiro” posta sulla strada che collega Villadeati ad Odalengo Piccolo e quindi,  poco lontano dalla strada asfaltata troveremo la fontana di Brignano, situata in un prato ai margini del bosco. 
Raggiunto nuovamente il centro storico, lo si percorrerà per tutta la sua lunghezza fino alla Chiesa di San Remigio, luogo da cui si era partiti. 
La guida professionale Anna Maria Bruno accompagnerà il gruppo, illustrando  particolari e curiosità che caratterizzano questo suggestivo percorso. 
 
In caso di maltempo, per un’eventuale conferma, è possibile telefonare Domenica mattina dalle ore 11,00 alle ore 12,30 al 340 5702774
Durata: circa 2,30 ore
Difficoltà: T (turistico)
Attrezzatura: calzature ed abbigliamento idonei. Mascherina protettiva
Si ricorda che:
Per partecipare è necessaria la prenotazione che si può effettuare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono, oppure chiamando  il n. 348 2211219. 
Gli organizzatori non risponderanno di eventuali danni a persone o cose che si verifichino durante la manifestazione;
coloro i quali abbandonano i sentieri segnalati o non seguono le guide lo fanno a loro rischio e pericolo;
 
Progetto “Adozioni a distanza”:
Con  Camminare il Monferrato continua anche la raccolta di fondi destinati alle adozioni a distanza, e come di consuetudine anche questa volta ai camminatori verrà chiesta un’offerta destinata alle adozioni a distanza di bambini presso le Missioni della Diocesi di Casale Monferrato nel Neuquen e nel Benin.
Schede ed itinerari sono consultabili sul sito www.sacrimonti.org/camminare-il-monferrato o consultando l’archivio del giornale Il Monferrrato www.monferrato.it .
Tutte le mappe e gli itinerari sono anche disponibili sulla App Camminare il Monferrato scaricabile da App Store e Google Play.

CAMMINARE IL MONFERRATO - ALFIANO NATTA - DOMENICA 23 MAGGIO 2021

Domenica 23 Maggio ad ALFIANO NATTA, con il  percorso n. 737 “I COLLI PIETROSI” continua la stagione primaverile di CAMMINARE IL MONFERRATO, la nota rassegna di passeggiate promossa dai Comuni monferrini e dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea, in collaborazione con l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, il Club Alpino Italiano, con il patrocinio del bisettimanale “Il Monferrato”.

L’itinerario, organizzato dal Comune di Alfiano, ha come punto di partenza  Piazza Vittorio Emanuele, nota come Piazza della “Fontana del Gatto”, alle ore15,00. Verso le ore 14,45, il sindaco Sabrina Zeglio darà il benvenuto agli intervenuti descrivendo lo svolgimento della giornata.

Dal luogo di partenza, si attraverserà il paese dirigendosi prima verso la chiesa Parrocchiale, quindi a salire verso il castello che. dall’alto domina l’intero centro abitato. A questo punto ci si immetterà sulla strada inghiaiata che fiancheggia un inaspettato “cratere” lasciato della vecchia cava dismessa e tra boschi e coltivi, ben presto si raggiungerà i resti nascosti della chiesa di Santo Spirito, posta sull’omonimo colle.  Ancora boschi e radure, ed ecco un’altra cava in disuso: quella di Cardona. Il nostro percorso ci porterà nei pressi dell’ex insediamento estrattivo ormai ben naturalizzato e da qui, per una comoda strada erbosa si ritornerà agilmente al luogo di partenza.

Terminata la camminata, nel rispetto delle norme vigenti, sarà servito a tutti i partecipanti un piacevole momento di ristoro a cura della Pro Loco di Alfiano.

I partecipanti saranno accompagnati da una guida professionale abilitata che, tramite apposite fermate, illustrerà le particolarità di questo territorio. Il servizio sarà svolto da Bruno Anna Maria.

Solo in caso di mal tempo, per un’eventuale conferma, è possibile telefonare domenica mattina, fra le 11,00 e le 12,00 al 3397703151

Durata: circa ore 2,30

Difficoltà: T (turistico)

Attrezzatura: Calzature e abbigliamento idonei. Mascherina protettiva.

Si ricorda che:

  • Per partecipare è necessaria la prenotazione che si può effettuare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono, oppure chiamando  il n. 348 2211219.
  • Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose che si verifichino durante la manifestazione
  • Chi abbandonerà i sentieri segnati o non seguirà le guide, lo farà a proprio rischio pericolo

Solidarietà

Anche quest’anno verrà richiesto un contributo ad offerta libera come raccolta fondi per aiutare l’Oratorio Parrocchiale “Don Luciano” di Alfiano Natta nella gestione del doposcuola rivolto ai bambini del paese.

Schede ed itinerari sono consultabili sul sito www.sacrimonti.org/camminare-il-monferrato o consultando l’archivio del giornale Il Monferrrato www.monferrato.it .

Tutte le mappe e gli itinerari sono anche disponibili sulla App Camminare il Monferrato scaricabile da App Store e Google Play.

 


CAMMINARE IL MONFERRATO, GRAZZANO BADOGLIO - Domenica 16 Maggio 2021

Proseguono le passeggiate di “Camminare il Monferrato”, promosse dai Comuni monferrini, dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea, in collaborazione con le sezioni  CAI di Casale e Asti ed il patrocinio del giornale “Il Monferrato”.

Questa iniziativa, nata per scoprire le bellezze naturali, storiche e artistiche del territorio monferrino farà tappa a Grazzano Badoglio con il nuovo percorso denominato Giralavigna, di cui si seguirà l’anello rosso (segnavia: pallino rosso e grappolo), di circa 8 chilometri.

L’itinerario di Domenica 16 Maggio, organizzato dall’Amministrazione Comunale e dalla Pro Loco, partirà da Piazza Cotti alle ore 15,00  e tramite le strade e i sentieri che attraversano le vigne, le borgate e i coltivi,  svelerà a tutti i partecipanti questo caratteristico angolo di Monferrato .

Dopo aver percorso parte dell’abitato, si raggiungerà l’aperta campagna in cui si trova la Big Bench e da cui si  potrà vedere il curvilineo delinearsi del panorama collinare con i geometrici vigneti, punteggiato di cascinali sparsi, chiese campestri e borghi rurali.

Il ritrovo è fissato per le ore 14,45 e a dare il benvenuto ai partecipanti, saranno presenti il Sindaco Mauro Rodini e gli ideatori del percorso.

Una guida professionista accompagnerà il gruppo, illustrando i particolari e le curiosità che si incontrano durante l’itinerario; il servizio sarà svolto da Bruno Anna Maria.

Al termine dell’escursione, la Pro Loco di Grazzano, offrirà ai partecipanti, un gradevole momento di ristoro con l’originale  “Al sachet d’la merenda”.

Dalle ore 15,00 saranno visitabili, con ingresso ad offerta, il Museo Badoglio, la Chiesa con Chiostro Romanico e Tomba di Aleramo.

Solo in caso di mal tempo, per un’eventuale conferma, è possibile telefonare domenica mattina, fra le 11,30 e le 12,30, al 348 0598614.

Durata: 2,00 ore ca.

Difficoltà: T (turistico)

Attrezzatura: Calzature idonee e mascherina protettiva

Si ricorda che:

  • Per partecipare è necessaria la prenotazione che si può effettuare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono, oppure chiamando  il n. 348 2211219.
  • gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone, animali o cose, che avvengano durante la manifestazione.
  • coloro i quali abbandonano i sentieri segnalati o non seguono le guide lo fanno a loro rischio e pericolo;

Progetto “Adozioni a distanza”:

Con  Camminare il Monferrato continua anche la raccolta di fondi destinati alle adozioni a distanza, e come di consuetudine anche questa volta ai camminatori viene chiesta un’offerta destinata alle adozioni di bambini a distanza presso le Missioni della Diocesi di Casale Monferrato nel Neuquen e nel Benin.

Schede ed itinerari sono consultabili sul sito www.sacrimonti.org/camminare-il-monferrato o consultando l’archivio del giornale Il Monferrrato www.monferrato.it .

Tutte le mappe e gli itinerari sono anche disponibili sulla App Camminare il Monferrato scaricabile da App Store e Google Play.


CAMMINARE IL MONFERRATO, CONZANO MONFERRATO 

Proseguono le passeggiate di “Camminare il Monferrato”, promosse dai Comuni monferrini, dalla Riserva Speciale del Sacro Monte di Crea, in collaborazione con l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, il CAI di Casale e con il patrocinio del giornale “Il Monferrato”.
Domenica 9 Maggio, la rassegna farà tappa a Conzano, con un percorso inedito di circa 8 chilometri nelle campagne del paese.
Il ritrovo sarà in piazza Australia alle ore 14.45, dove  a dare il benvenuto agli intervenuti vi sarà il sindaco Emanuele Demaria che illustrerà il programma della giornata. La partenza è prevista intorno  alle 15,00 dallo stesso luogo del ritrovo.
Questo itinerario prende avvio dalla centrale piazza del paese per dirigersi su Strada  Monte e successivamente in Strada Arciprete dove si effettuerà una fermata per visitare il Circuito Marcolfa: 300 metri di binari a “scartamento 7 pollici” dove girano i trenini elettrici.
Si proseguirà per nelle campagne intorno al paese, toccando strada Boccalatte e strada Molino, per risalire verso l’abitato e ridiscendere verso strada della Rosetta. A seguire ci sarà un bel tratto nel versante del territorio comunale che dà verso la Valle Grana per poi risalire in paese e ritornare al punto di partenza.
A conclusione dell’escursione, sarà previsto un gradevole ristoro in monoporzione a cura del ristorante “Le Terre Rosse” di San Maurizio di Conzano.
I partecipanti saranno accompagnati da una guida professionista abilitata: il servizio sarà svolto da Bruno Anna Maria. 
Per partecipare sarà necessaria la prenotazione che si può effettuare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono, oppure chiamando  il n. 348 2211219
In caso di maltempo, per un’eventuale conferma sul regolare svolgimento dell’iniziativa, è possibile telefonare al n. 335 573319
Difficoltà: T (turistico)
Durata: ore 2,00 
Attrezzatura: calzature ed abbigliamento idonei alla stagione
Si ricorda che:
gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone e cose durante lo svolgimento della manifestazione;
chi abbandona i sentieri o non segue le guide lo farà a proprio rischio e pericolo;
 
Dalle ore 14, sarà aperta Villa Vidua  dove si potrà potrà visitare la mostra “Vincenzo e Rina Porta- Mostra retrospettiva, incisioni, chine, acquarelli, tempere” con oltre 90  opere esposte al pubblico. 
 
CAMMINARE CON SOLIDARIETA’
Sarà allestito uno spazio SOLIDARIETA’ e le offerte che si raccoglieranno in occasione della camminata  di Conzano andranno a favore della Parrocchia di S. Lucia.
Tutte le mappe e gli itinerari sono disponibili sulla App Camminare il Monferrato scaricabile da App Store e Google Play. 

 CAMMINARE IL MONFERRATO, MIRABELLO MONFERRATO

scorcio della piazza di MirabelloDopo il lungo periodo di sospensione dovuto alle misure anticontagio, Domenica 2 MAGGIO 2021, la rassegna “Camminare il Monferrato” ricomincerà con l’appuntamento di Mirabello Monferrato. L’itinerario di questa passeggiata si svilupperà nelle campagne della Valle Grana, verso i comuni di Lu e Cuccaro, Conzano e l’area detta “Campostrina”. La partenza avverrà da Mirabello, in Piazza della Libertà ed appena fuori dal paese si incontreranno il Convento e il Santuario della Madonna della Neve che per l’occasione sarà aperto. Da qui inizierà la parte di percorso su strade bianche, che conduce fino all’antica Pieve di San Giovanni in Mediliano, costruita tra il VII e il IX secolo. Alla Pieve si farà una fermata e grazie alla collaborazione con il Comune di Lu e Cuccaro, questa importante chiesa sarà aperta e verrà effettuata una breve visita guidata a cura di Selena Viel. L’itinerario prosegue poi dritto nella Valle Grana dove si potrà ammirare la bellezza del paese di Conzano, che domina la parte orientale del nostro cammino. Proseguendo si raggiungerà la sommità di Colle Firata da cui si possono ammirare le splendide colline del Monferrato, tra cui riconosceremo Conzano, Camagna e Vignale. Proseguendo sulla strada principale potremo anche ammirare un’ampia visuale sul vicino centro abitato di Lu. A breve si  imboccherà la via in discesa verso Mirabello Monferrato e lungo quest’ultimo tratto si incontrerà la cascina Annibalini dove  lasceremo le strade bianche per raggiungere in poco tempo la piazza dalla quale ha preso avvio l’itinerario. Nella parte finale del percorso sarà possibile scorgere sulla destra la “ciminiera” dell’antica Fornace Vanotti, ancora conservata dai proprietari benché abbia cessato la produzione negli anni '80 del secolo scorso. A nord degli essicatoi coperti, esiste un'area di ex cava, rinaturalizzata, comprendente due stagni residuali di vecchie attività estrattive, che per la flora e la fauna, ne fanno un'isola di biodiversità immersa nel panorama agricolo.
Una guida abilitata accompagnerà l’escursione, illustrando le principali caratteristiche del luogo. Il servizio sarà svolto da Bruno Anna Maria.
Il ritrovo è previsto per le 14.45 con partenza alle ore 15,00 da Piazza della Libertà, dove  ad accogliere i partecipanti vi sarà il Sindaco Marco Ricaldone che darà il benvenuto ai partecipanti e illustrerà il  programma della manifestazione.
Per partecipare è necessaria la prenotazione che si può effettuare scrivendo al seguente indirizzo: camminaremonferrato@libero.it, inserendo cognome, nome e numero di telefono, oppure chiamando  il n. 348 2211219. 
 
Durata: circa 2,30 ore 
Difficoltà: T (turistico)
Attrezzatura: calzature ed abbigliamento idonei 
Si ricorda che:
Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose che si verifichino durante la manifestazione
Chi abbandona i sentieri segnati o non segue le guide, lo farà a proprio rischio pericolo
 
Solo in caso di mal tempo, per un’eventuale conferma, è possibile telefonare Domenica mattina dalle 11,00 alle 12,00 al numero 338 3753227
 
Riprende il cammino con noi anche l’iniziativa “Adozioni a distanza”:
 
Ricordiamo a tutti gli affezionati di “Camminare il Monferrato”,  che con le passeggiate prosegue anche la raccolta  fondi destinata a sostenere il progetto che, dal 2003  consente di adottare a distanza  alcuni bambini, nei luoghi dove operano i missionari Monferrini a Rayito del Sol in Neuquen e presso l’Orfanotrofio St. Joseph di Sokpontà nel Benin.
 
 

I nostri media


Questo portale www.sacrimonti.org è un progetto finanziato a valere sui fondi della Legge 20 febbraio 2006, n. 77
Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale inseriti nella lista del patrimonio mondiale posti sotto la tutela dell'UNESCO
This work was carried out with funds made available under Law 77 of 20 February 2006


Progetto Interreg "MAIN10ANCE" ID 473472

 logo Progetto Interreg MAIN10ANCE

logo linkedin       logo facebook        logo instagram